Spedizioni gratuite in tutta Italia.

Brands

Arflex

Arflex venne costituita nel 1948 a Milano da un gruppo di tecnici provenienti dalla Pirelli: Aldo Bai, Pio Reggiani e Aldo Barassi. Iniziò la produzione basandosi sull'utilizzo di nuovi materiali per le imbottiture (gommapiuma, nastri elastici prodotti da Pirelli). Dopo essere stata acquisita dalla Seven Salotti, il presidente del gruppo divenne Pierantonio Colombo titolare della Seven Salotti. Vi collaborava sin dalla fondazione l'architetto Marco Zanuso, che nel 1951 vinse una medaglia d'oro della IX Triennale di Milano, con la poltrona Lady. Nel corso degli anni la collaborazione tra la Arflex e Zanuso produsse altre quattro medaglie d'oro della Triennale (divano letto "Sleep", poltrona "Martingala", poltrona "Fourline" e il divano "IX Triennale"). Nel 1995 la Seven Salotti rilevò il marchio continuando la partecipazione della ditta nel mondo del disegno industriale, e coinvolgendo vari architetti tra i quali Ettore Sottsass, Marco Zanuso e Cini Boeri.

Amini

Amini è un produttore e importatore di tappeti. Ambizione, creatività e cultura sono gli elementi essenziali dell’arte e dell’artigianato: è questo il fondamento sul quale nel 1962 Sultan Amini fonda Amini. Un’ispirazione nata dalla passione per un’arte secolare, diventata una missione. Amini come sinonimo di marchio leader nella produzione di tappeti. Amini Abc è l’impresa creata nel 1962 dalla visione della compagnia “Amini Brothers Company”, abbreviata poi per l’appunto in ABC, nata per volore di Sultan Amini e da subito affermatasi come leader internazionale nella produzione industriale dei tappeti. Perno di tutto il progetto aziendale è il forte desiderio di garantire al bacino di clientela una selezione accurata di tappeti che siano in totale armonia con l’interior design contemporaneo. Amini trae ispirazione dalla passione per un’arte secolare, da una antica cultura tramandata, e trasforma questi elementi all’interno di una società moderna in una produzione d’eccellenza sempre più in espansione. L’assortimento di tessuti che possiamo trovare nel gruppo Amini è eterogeneo ma esteticamente complesso e dà alle collezioni una marcata identità stilistica facilmente riconoscibile! Si passa dalle proposte più essenziali, che basano la loro estetica solo sulle caratteristiche proprie dei materiali impiegati, ad offerte d’arredo più decorative, capaci di reinterpretare i disegni più tradizionali in chiave moderna, fino ad arrivare alle creazioni del genio artistico Gio Ponti, designer di cui Amini detiene il diritto d’esclusiva. L’industria ha l’intento di ricoprire ogni segmento di mercato, dai tappeti di lusso e ipermoderni, a quelli Disney per le camere da letto dei bambini, fino allo stile rurale di Jajal… Una cosa resta in comune: la volontà di superare le aspettative finali dell’acquirente perchè, proprio come un tempo, la soddisfazione del cliente è il vero e più importante obiettivo.
Amini come sinonimo di Integrazione  

Alf Da Frè

Alf Group è oggi una realtà tra le più significative del settore dell’arredamento internazionale. Protagonista di un’avventura imprenditoriale di grande successo, l’azienda ha fatto della continua ricerca della qualità la propria missione, rinnovando le proprie proposte per interpretare sempre al meglio gli stili di vita e i trend più contemporanei. Le origini di Alf Group vanno ricondotte agli anni 50 quando un gruppo di artigiani, di elevata esperienza e capacità, decide di riunirsi per fondare a Francenigo (Treviso) una cooperativa allo scopo di avviare una produzione in serie di oggetti d’uso in legno. Tuttavia, già dopo pochi anni, la Alf diventa una realtà industriale di rilievo nel panorama del settore del legno tanto da spingere i fratelli piovesana a rilevare l’azienda e ad investire nuove risorse. I risultati del loro impegno non si sono fatti attendere, infatti già dai primi anni sessanta la Alf si espande grazie alla propria capacità di distinguresi nella progettazione e nella realizzazione di arredi per la zona notte. L’evoluzione dei mercati che si è verificata negli anni seguenti e la lungimiranza dell’ Alf di assecondare le richieste della clientela hanno fatto si che l’azienda incrementasse rapidamente la propria produzione.
Oggi il gruppo aumenta ulteriormente la propria quota di mercato grazie alla specializzazione anche nell’arredo della zona giorno e alla capacità di offrire servizi all’avanguardia.  

Arclinea

Già dal 1988 il progetto Arclinea ha per obiettivo portare innovazione nello spazio del cucinare. Il primo prodotto simbolo di una nuova concezione è Italia di Antonio Citterio, che riprende materiali, modi e usi delle attrezzature professionali. Nuova è l’estetica dell’acciaio inalterabile e resistente ad acqua e fuoco, lavorato tecnicamente con la precisione necessaria alla migliore performance funzionale. La cucina è il luogo della magica trasformazione del cibo: tra naturalità e cultura. In cucina si inventano riti, si disegnano desideri, si creano abitudini. La Collezione Arclinea è l’abaco di elementi compatibili per progettare, realizzare, risolvere felicemente esigenze reali e quotidiane. Perché la cucina deve essere un luogo in cui cucinare sia un piacere concreto, completamente personalizzabile, abitato da tecnologie innovative e da una creatività attuale oltre il tempo. E’ a partire da questi principi che Arclinea accompagna, interpreta, spesso anticipa, i grandi cambiamenti e le evoluzioni della società. Il concetto di Collezione Arclinea si descrive attraverso: il Progetto, le Lavorazioni Esclusive, la Trasversalità.  

Alivar

Un’azienda dinamica, costantemente attenta all’evoluzione tecnologica ed alla ricerca nel campo del design e dell’architettura, con delle collezioni che toccano tutti gli ambiti dell’abitare, riconoscibili, omogenee nello stile ed eterogenee nella tipologia dell’offerta. La creatività dell’architetto Giuseppe Bavuso è la firma dell’esclusività di Alivar, insita nella filosofia aziendale e in ogni processo creativo e produttivo. Realizziamo pezzi iconici destinati a durare nel tempo e nelle case di chi sceglie la qualità Alivar. Le nostre creazioni arredano spazi in cui il lusso si manifesta con discrezione, senza eccessi, perché solo dove convivono senso della misura ed equilibrio, materiali nobili e lavorazioni pregiate possono rivelare tutta la loro eleganza. Alivar è uno stile di arredo, ma è soprattutto uno stile di vita.  

ADL

Nel 2004 il designer Massimo Luca da vita al progetto ADL con l’obiettivo di creare prodotti carichi di tecnologia che rappresentino una funzione architettonica all’interno delle abitazioni. La sua esperienza nel campo del design unita al suo pensiero, che mira al futuro, hanno determinato l’orientamento dell’azienda. ADL punta a realizzare delle porte che non siano un semplice oggetto d’arredamento, ma che completino l’ambiente diventando parte di esso. Le porte ADL si vogliono contraddistinguere trasformandosi in aperture che non dividono gli spazi, ma che li suddividono e li uniscono al tempo stesso, andando a creare quelli che Ludwig Mies van der Rohe ha definito degli “spazi fluenti”. ADL ha un occhio di riguardo per le tematiche ambientali, e si propone industrialmente di ottenere il minor impatto sulla natura. L’azienda progetta e realizza dei prodotti riciclabili che garantiscono massima durata e affidabilità nel tempo. Le fasi di produzione vengono svolte totalmente all’interno dell’azienda, assicurandosi così che ogni porta sia composta da elementi facilmente separabili tra loro al momento dello smaltimento. L’attenzione all’ecosostenibilità non si ferma alle procedure di lavorazione, ma raggiunge anche la scelta delle materie prime: principalmente il vetro e l’alluminio che sono materiali riciclabili al 100%. ADL è inoltre dotata di un impianto fotovoltaico per la produzione del proprio fabbisogno energetico.

B&B Italia

B&B Italia è un’azienda italiana leader nel settore dell’arredo di design a livello internazionale, sia domestico (B&B Italia Home Division) che collettivo (B&B Italia Contract Division). Fondata nel 1966 grazie all’intuito imprenditoriale di Piero Ambrogio Busnelli, è un’impresa che si distingue sin dalle origini per la sua vocazione di tipo industriale, introducendo un approccio manageriale nell’organizzazione aziendale, in antitesi con la logica artigianale e familiare tipica del settore. L’headquarter è a Novedrate (Como), a nord di Milano, e vanta una prestigiosa sede progettata nel 1972 da Renzo Piano e Richard Rogers. La ricerca rappresenta da sempre un importante elemento strategico nella politica di sviluppo aziendale e si esprime attraverso un Centro di Ricerche& Sviluppo interno, che opera come vera e propria ”officina” di incontri ed esperienze culturali, fortemente alimentata dalla collaborazione con designer internazionali. L’unicità di ogni progetto veicola i valori della ricerca, della creatività e della qualità che costituiscono il DNA dell’azienda. Un approccio, questo, che le ha permesso di distinguersi nel corso degli anni. Numerose sono le segnalazioni, tra cui i 4 Compassi d’Oro, il più prestigioso dei quali e il primo mai conferito ad un’azienda, nel 1989, “per il costante lavoro di integrazione svolto al fine di coniugare i valori della ricerca tecnico scientifica con quelli necessari alla funzionalità ed espressività dei prodotti”. L’azienda è presente sul mercato dell’arredamento domestico con i suoi marchi B&B Italia e Maxalto. Connotati da una propria brand identity, i due marchi esprimono una filosofia comune: un mix equilibrato di innovazione e design per creare prodotti dall’inconfondibile unicità di stile ed eleganza. I prodotti B&B Italia sono elementi d’arredo unici, dove design, ricerca, creatività e tecnologia evolvono insieme, interpretando la contemporaneità in contesti diversi, come l’arredo residenziale a marchio B&B Italia, quello per esterni a marchio B&B Italia Outdoor o quello per uffici con B&B Italia Project. Alla Divisione Casa si affianca la “Divisione Contract”,l’area dedicata alle commesse con formula “chiavi in mano”. Questa divisione si pone come entità di servizio, in grado di gestire e coordinare le commesse di arredo più articolate e complesse, dalla progettazione alla logistica, dall’approvvigionamento all’installazione. I comparti in cui opera sono hotel, retail, uffici, collettività e navi da crociera. La vocazione internazionale dell’azienda si riflette, oltre che nei prodotti, nella significativa quota export e nell’attenta politica distributiva. Presente in 80 paesi nel mondo, l’azienda ha costruito nel tempo una rete selezionata di punti vendita dall’elevata professionalità e qualificato la propria presenza all’estero attraverso l’apertura di flagshipstore nelle più importanti città del mondo. Da sempre il forte orientamento al cliente si concretizza nella garanzia di qualità dei prodotti e nella politica di servizio e assistenza al consumatore.
 Distinguendosi a livello internazionale per innovazione, qualità, design e prestigio, B&B Italia è diventata membro della fondazione Altagamma, l’ente che riunisce le aziende italiane di reputazione internazionale che operano nella fascia più alta del mercato e che esprimono la cultura e lo stile italiano nella gestione d’impresa e nel prodotto.  

Baxter

La storia di Baxter inizia nel 1990 nel polo creativo del Design italiano e in un’area ben conosciuta ricca di manodopera altamente qualificata, da un grande sogno imprenditoriale. Un connubio tra antiche tradizioni artigianali, esperienza ed energia creativa che si è sviluppata e cresciuta nel tempo, nutrita da una passione senza fine per ciò che è bello, ben fatto, pensato e realizzato per trasmettere emozioni. Una compagnia di famiglia. Un concetto che coinvolge sia il rapporto con tutto lo staff che i partner di distribuzione, con i quali stabiliamo una vera simbiosi, che ci consente di lavorare e crescere insieme. Dal 2005 Baxter è certificata ISO 14001 e l’eco-sostenibilità è ancora uno dei suoi principi guida. La nuova sede di Baxter, esistente dal 2011, è la prima “Casa del clima” per uso pubblico in Europa certificata in classe A. È un ambiente di lavoro a basso impatto ambientale dove la luce, l’esposizione alla luce solare e ai materiali creano un elevato comfort e un rapporto simbiotico con l’ambiente circostante. Ogni pezzo viene sottoposto a un processo di sartoria specifico, che consente di personalizzare il prodotto finito. Realizzato con grande cura e passione dai nostri maestri artigiani, ogni prodotto ha una sua storia, che inizia con una pelle e finisce con un design. Oggi utilizziamo ancora le nostre competenze e la nostra esperienza per produrre a mano opere d’arte più piccole, in quanto è l’unico modo in cui possiamo essere certi di dedicare la cura e l’attenzione necessarie per perfezionare ogni singolo dettaglio.  

Bontempi

Inizia nel 1963 con una produzione di meno di 20 mila pezzi e poco più di 200 clienti, ieri come oggi uguali nell’ossessiva ricerca della qualità, nella passione che mettiamo nel nostro mestiere, ma ovviamente cresciuti nell’esperienza e trasformati nei numeri. Ancora determinati nel proporre la filosofia del vivere la bellezza nella funzionalità e nel comfort, ma sempre rinnovati nelle scelte. Fatta di uomini prima che di progetti, un’azienda fatta di persone che ogni giorno lavorano per trasformare i sogni in prodotti. In questi numerosi anni siamo stati protagonisti di un’avventura imprenditoriale di grande successo volta ad interpretare sempre al meglio gli stili di vita ed i trend più contemporanei.

Cassina

Fondata da Cesare e Umberto Cassina nel 1927 a Meda, Cassina inaugura nell’Italia degli anni ‘50 l’industrial design secondo una logica totalmente inedita che segna il passaggio dalla produzione artigianale a quella seriale. Con un’attitudine di ricerca e di innovazione, Cassina unisce la tecnologia a un’artigianalità di grande tradizione.  

Corradi

Dal 1978, Corradi disegna e produce soluzioni per l’outdoor, per spazi pubblici e privati, con proposte personalizzate e uniche. Innovazione, eleganza, made in Italy e voglia di stupire, sono gli elementi distintivi dell’azienda, il cui prodotto di punta è Pergotenda®️ Corradi,premiata a livello internazionale e divenuta un simbolo riconoscibile per appassionati ed esperti di design.    

Capo d'Opera

Nelle botteghe medievali l’apprendista che voleva entrare in una delle Corporazioni delle Arti e Mestieri doveva presentare il “CAPODOPERA”. In altre parole doveva dimostrare, attraverso un lavoro particolarmente curato e preciso, di avere acquisito un notevole patrimonio di capacità, di conoscenze e di credibilità. Con lo stesso spirito Capo d’opera si mette alla prova ogni giorno con realizzazioni dal livello qualitativo altissimo, che sorprendono per estetica e funzionalità. Da alcuni anni Capo d’opera si è fatta apprezzare con una collezione originale di textures e finiture risultato di una prolifica ricerca formale e stilistica. Come nessuna altra azienda abbiamo intrapreso una coraggiosa incursione nella decorazione, contribuendo a caratterizzare la già ricca proposta in catalogo per offrire ai clienti opzioni infinite. Abbiamo spostato l’obbiettivo sul come vestire i mobili in modo sartoriale con finiture ed applicazioni che determinano risultati sorprendenti ed inaspettati. La ricerca è stata un divertente e coinvolgente tuffo in segni, pensieri, manipolazioni. Abbiamo aperto libri d’arte, riviste di moda, abbiamo scarabocchiato nuovi graffiti, abbiamo coinvolto abili artigiani. Il risultato è un punto di partenza. Tutte le realizzazioni avvengono presso il nostro laboratorio, fulcro di una attività inesauribile di ricerca.

Cattelan

La passione per la famiglia, per le nuove idee, per ogni progetto che diviene un mobile, per ogni materia che si trasforma in oggetto, per il mare scosso dal vento e per tutto quello che è simbolo di una realtà in evoluzione.
Questo e tanto altro hanno animato la storia umana e professionale di Giorgio Cattelan, fondatore dell’Azienda Veneta, oggi tra i leader mondiali della produzione e distribuzione di complementi d’arredo.
Ultimo di una famiglia di sette fratelli, figlio di un noto falegname di Thiene, piccola città in provincia di Vicenza, Giorgio Cattelan ha sempre respirato il profumo del legno e coltivato l’arte di creare mobili. Una tradizione che ancora oggi prosegue in cinque dei sette fratelli, seppure nell’ambito di diverse competenze. CATTELAN ITALIA è stata fondata nel 1979 da un’idea di Giorgio e Silvia Cattelan, che iniziarono a proporre piccoli complementi caratterizzati dalla forza progettuale e tattile del marmo. Tavoli di diverse dimensioni, pensati soprattutto per i mercati esteri.
Nel 1989, per far fronte alla crescente domanda di mercato, la Collezione si amplia con l’offerta di tavoli da pranzo, sedie, librerie ed altri complementi. Ogni materiale, dal legno al vetro, dalla pelle al metallo, viene plasmata con gusto, stile e grande attenzione al comfort. Nel 1995, Lorenzo e Paolo Cattelan, figli di Giorgio, entrano in Azienda coadiuvando il padre nella gestione delle diverse attività.
Lorenzo segue l’immagine del brand attingendo al suo forte spirito creativo. Nel 2002 si trasferisce in Toscana, nella regione del Chianti DOCG, per condurre un’ azienda vinicola dotata di pregiati vigneti e di un agriturismo immerso in un podere centenario. Con la recente acquisizione – gennaio 2011 – di ARKETIPO celebre azienda fiorentina, conosciuta in tutto il mondo per la raffinatezza prestigiosa dei suoi prodotti, Cattelan Italia entra nel mondo dell’imbottito di design. Ed è Lorenzo ad essere insignito dal padre a guidarla.
Paolo si occupa, fin dal suo debutto in Azienda, dell’aspetto commerciale. Profondo conoscitore del mercato, viaggia gran parte dell’anno, sia per consolidare le relazioni con i clienti top, sia per conoscere nuovi paesi in grande espansione economica. Paolo Cattelan è oggi una figura chiave nell’evoluzione commerciale e produttiva della Società. Una crescita professionale di qualità che lo vede protagonista nelle scelte stilistiche, di design e distribuzione. Oggi Cattelan Italia è una realtà in continua evoluzione. Presente in 150 paesi in tutto il mondo, con oltre 350 punti vendita tra i più qualificati, l’Azienda veneta continua ad aprire nuovi mercati e a consolidare quelli più strategici. Una rete distributiva senza frontiere che si avvale del supporto di numerosi agenti che operano con grande professionalità nei diversi continenti. Cattelan Italia continua ed espande la sua presenza nelle principali fiere internazionali come Milano, Colonia, Parigi, Valencia, Mosca, Kortrijk ed altre ancora.
Come principali punti di forza, insieme ad una collezione di prodotti versatili, funzionali e soprattutto vendibili, la decisione di investire sull’immagine del proprio brand. Decisione supportata da una solidità imprenditoriale e finanziaria forte e consolidata.  

Calligaris

In Calligaris crediamo che i mobili debbano essere tanto funzionali quanto eleganti. Riteniamo che il design innovativo debba essere progettato per offrire soluzioni di vita reale e comfort essenziale. E anche dopo 100 anni di esperienza nel settore, continuiamo a sperimentare materiali e finiture.Dopo tutto, la nostra capacità di abbracciare il cambiamento è forse la caratteristica più duratura del marchio Calligaris. Sappiamo che ogni spazio e le esigenze di chi crea la propria casa sono diversi, quindi offriamo una vasta gamma di prodotti e opzioni su misura per assicurarti di trovare quello che fa per te.  

Clei

Con Clei puoi soddisfare le molteplici e diverse esigenze dell’abitare, l’arredamento domestico, la casa vacanze e il residence business. Le collezioni, ad elevato contenuto tecnologico, racchiudono ricerca, creatività, innovazione ed ingegnerizzazione che sono le linee guida della filosofia e della strategia competitiva dell’azienda. Al design e alla tecnologia brevettata dei prodotti, si associa l’estrema facilità d’uso: semplici movimenti per più funzioni e prestazioni/soluzioni senza vincoli e compromessi. È stata Clei la prima azienda – a partire dal lontano 1963 – ad esplorare il complesso mondo del mobile trasformabile, diventando nel tempo specialista indiscussa dell’habitat multifunzionale. Come sempre accade agli innovatori, Clei è stata costantemente imitata. Un dato di fatto che ci ha sempre motivati a sostenere con passione la ricerca e l’innovazione per creare valore di cui siamo orgogliosi. Il valore distintivo della forte propensione al nuovo e dei prodotti con tecnologie brevettate con lo sguardo sempre rivolto al futuro. Lo spazio non basta mai e soprattutto la camera per i ragazzi è sempre più piccola, per cui è fondamentale che sia ben organizzato ed equilibrato; in quest’ottica i programmi Young e Living consentono di avere una stanza in più e quindi di moltiplicare il valore dello spazio perché capace di rispondere in modo innovativo e originale alle specifiche esigenze dell’arredo con le relative funzionalità intercambiabili per contenimento, riposo, studio e relax.  

Casamania

Casamania realizza sedute, scaffalature modulari e complementi d’arredo per hotel, bar, ristoranti, aree comuni degli edifici e abitazioni. Ha uno stile eclettico, dove i mobili di uso quotidiano sono interpretati attraverso influenze cosmopolite e d’avanguardia per un design ironico e “pop”. L’arredo esce dalla sua semplice funzione per diventare un protagonista capace di rievocare ricordi, immagini, emozioni e stati d’animo. La collezione è fortemente indirizzata verso le moderne tendenze del Soft Contract ed è utilizzabile in progetti d’arredo di alta gamma dove gli ambienti comuni per il lavoro e il tempo libero vengono progettati per offrire il piacere di essere vissuti. La collezione Casamania è utilizzabile in progetti d’arredo di alta gamma dove gli ambienti comuni per il lavoro e il tempo libero vengono progettati per offrire il piacere di essere vissuti. L’arredatore che sceglie Casamania ricerca soluzioni d’arredo da dedicare a persone dinamiche e curiose, che si sentono a proprio agio in un ambiente informale e ironico purché funzionale.  

Désirée

Desiree divani è all’avanguardia per quanto riguarda organizzazione generale, ciclo e tecnologia produttiva. La finalità del sistema azienda nasce dalla fusione tra una concezione di produzione industriale, con una forte vocazione all’automazione ed una manifattura di sapore artigianale. La qualità di un prodotto Désirée dipende dai materiali impiegati e dalla lavorazione. La lavorazione manuale, sempre ad opera di una maestranza qualificata, conferisce al prodotto finito un tocco di elegante sartorialità; quella meccanizzata, garantisce invece un costante standard qualitativo. Garanzia di autenticità e conformità dei prodotti. La presenza del marchio Désirée su tutti i prodotti, garantisce la loro autenticità e conformità agli standard aziendali. Indipendentemente ed in aggiunta a quanto previsto dalla legge in termini di garanzia sui prodotti, Désirée S.p.A. garantisce per cinque anni, dalla data di fabbricazione, le strutture dei propri mobili imbottiti. Cura della lavorazione: manifattura artigianale e produzione industriale. La qualità di un prodotto Désirée divani dipende dai materiali impiegati e dalla lavorazione. La lavorazione manuale, sempre ad opera di una maestranza qualificata, conferisce al prodotto finito un tocco di elegante sartorialità; quella meccanizzata, garantisce invece un costante standard qualitativo. Avanguardia nell’organizzazione generale, ciclo e tecnologia produttiva. Désirée è all’avanguardia per quanto riguarda organizzazione generale, ciclo e tecnologia produttiva. La finalità del sistema azienda nasce dalla fusione tra una concezione di produzione industriale, con una forte vocazione all’automazione ed una manifattura di sapore artigianale. Tutti gli imballi Désirée sono riciclabili al 100%.

Dorelan

Inizia nel 1968 quando Diano Tura e Pietro Paolo Bergamaschi decidono di lasciare l’azienda in cui lavorano per dedicarsi a un progetto più ambizioso: realizzare materassi di altissima qualità. Così, in un piccolo garage di Forlì, nascono i primi prodotti Dorelan, realizzati con quel gusto e quella manualità che da sempre contraddistinguono gli artigiani italiani. Da Forlì all’intero stivale, fino al mercato internazionale, il percorso di crescita è costante, organico, paziente. Un passo alla volta, con una vision che mette al centro la qualità, sempre. A questa scelta conseguono importanti investimenti in ricerche scientifiche, tecnologie e soprattutto persone.

Davide Groppi

Dalla fine degli anni Ottanta Davide Groppi inventa lampade che costruisce e distribuisce in tutto il mondo con l’azienda omonima. Fin dagli inizi la Davide Groppi si distingue per l’attenzione alla tecnologia e all’innovazione, la cura del design, l’approccio umanistico al progetto, la presenza internazionale, la sensibilità verso gli aspetti sociali del lavoro. Le componenti fondamentali di progetto delle lampade di Davide Groppi sono la semplicità, la leggerezza, l’emozione, l’invenzione e lo stupore. Tutto è pensato per dare un senso alla luce, con una visione basata sulla coerenza e sulla necessità di essere diversi. L’azienda si occupa anche di progettazione e pianificazione luminosa curando one-off, allestimenti, mostre e tutto ciò che viene definito “luce sartoriale”. La sede dell’azienda è a Piacenza, dove Davide Groppi lavora con un selezionato gruppo di persone e dove dal 2012 è attivo il primo “Spazio Esperienze” aperto ai progettisti e a tutte le persone che desiderano conoscere a fondo la produzione e la filosofia aziendale.  

Euromobil

Se consideriamo la storia del passato prossimo, dell’ultimo quarto di secolo, balzano agli occhi straordinarie trasformazioni che hanno cambiato il modo di vivere, di produrre e di pensare, in Italia come in tutto il mondo. Euromobil è cresciuta in questo scenario in rapido e continuo mutamento, sviluppandosi gradualmente, rivelando capacità di prevedere i cambiamenti e di raggiungere gli obiettivi prefissati. Fondata nel 1972, quella di Euromobil è una “case history” nel campo dell’arredamento per la casa e l’ufficio, esemplare anche nel contesto dell’imprenditoria veneta, che pure non manca di modelli industriali di spicco. È infatti la storia di un’azienda che, partita da una dimensione e da una mentalità artigianale, dalla seconda metà degli anni ottanta, attraverso l’accortezza delle scelte adottate dalla proprietà, i Fratelli Antonio, Fiorenzo, Gaspare e Giancarlo Lucchetta, si è profondamente trasformata, crescendo fino a diventare uno dei più importanti gruppi industriali nel difficile mercato dell’arredamento modificando il concetto stesso di mobilificio facendolo diventare un vero e proprio centro di progettazione e di consulenza per l’arredamento per la casa e per l’ufficio, con produzione di cucine personalizzate in tempi assolutamente determinati. Tra gli obiettivi che possiamo dire siano stati raggiunti, il primo posto spetta all’ottimizzazione del prodotto industriale d’arredamento, che consente di conseguire il più equilibrato rapporto qualità/prezzo.

Emu

Forte delle sue radici italiane, EMU ha sviluppato, in oltre 65 anni di storia, una sensibilità ed una vocazione internazionali, che rendono le sue collezioni d’arredo per esterno adatte ad ogni contesto, sia nel settore professionale, che in quello privato, in ambienti con impostazioni stilistiche diverse, dal Nord Europa all’Australia, dal Paesi Europei del Mediterraneo al Nord America, dal Sud America ai Paesi Orientali. L’azienda è presente con successo crescente in tutto il mondo grazie al comfort ed all’eleganza dei suoi prodotti, ricchi di forti contenuti di design, che si traducono in armonia delle forme e identità riconoscibile delle sue collezioni, realizzate in acciaio e alluminio, in combinazione con materiali tecnologici ed innovativi. Alcuni tra i più noti designer internazionali quali Arik Levy, Christophe Pillet, Paola Navone, Patricia Urquiola, Jean Marie Massaud, Stefan Diez, Jean Nouvel, Samuel Wilkinson, lo studio Chiaramonte/Marin, Florent Coirier, Sebastian Herkner e Patrick Norguet, collaborano con EMU per la creazione delle collezioni, attraverso un continuo scambio di esperienze e di idee per interpretare al meglio ed anticipare i trend stilistici, contribuendo alla loro diffusione ed affermazione sul mercato. La padronanza delle più avanzate tecnologie nel processo produttivo, l’attenzione prioritaria ai dettagli e alla qualità dei processi e dei prodotti, la capacità di sviluppare nuove tecniche manifatturiere per realizzare soluzioni che esaltino continuità e purezza di linee e volumi sono caratteristiche peculiari che si ritrovano in tutti i prodotti EMU. EMU realizza e controlla tutte le fasi della produzione, sia nel suo stabilimento di Marsciano, nel cuore dell’Umbria, sia presiedendo a tutte le fasi di lavorazione nelle diverse sedi dell’indotto, in un network integrato, secondo i più moderni modelli di organizzazione produttiva. A garanzia dell’attenzione alla sicurezza e all’ecologia, i prodotti EMU sono sottoposti alle procedure di omologazione Europee e per il Nord America.

Edra

Il desiderio di fare del divano un punto d’approdo e d’incontro per tanti diversi, e altrimenti isolati, “naviganti”. È questa la premessa alla base dell’invenzione del cuscino “intelligente”. Un meccanismo speciale inserito tanto nei braccioli che nello schienale, permette di inclinarli a piacere con una lieve pressione. In questo modo, l’“isola” divano con la sua soffice architettura diventa il centro della casa. Il cuscino intelligente soddisfa le diverse esigenze d’uso, dalla lettura alla conversazione, alla consultazione del tablet o della televisione. Nasce una nuova generazione di divani per la vita contemporanea, potenziati in comfort e funzionalità.  

Flexform

Quella di Flexform è una storia di famiglia. Arrivata oggi alla terza generazione, Flexformnasce nel distretto produttivo dell’arredamento della Brianza, nel nord Italia. Qui negli anni ’60 ha origine quel fenomeno unico al mondo che è il design Made in Italy. Un territorio dove la storia di tanti piccoli laboratori artigianali che fin dagli inizi del Novecento lavorano legno, metallo e tappezzano divani, si intreccia con quella dei grandi maestri del design italiano che studiano all’Università di Architettura della vicina Milano. La storia di Flexform si inserisce in questo contesto storico. Nel 1959 i fratelli Galimberti avviano un laboratorio artigianale che chiamano Flexform di Galimberti. Aprono il primo showroom su strada dove espongono divani e poltrone che finiscono nel secondo dopoguerra nei palazzi di Milano, nelle ville affacciate sul lago di Como, fino ad arredare il foyer del Teatro alla Scala di Milano. I figli trasformano il laboratorio in un’industria e nel 1967 Flexform diventa S.p.A. L’intuizione porta la famiglia ad avvalersi della collaborazione dei più grandi designer del momento: Joe Colombo, Asnago-Vender, Cini Boeri, Rodolfo Bonetto e molti altri. Con il giovane architetto Antonio Citterio l’azienda intraprende, negli stessi anni, un percorso di crescita professionale che dura, ininterrotto, fino ad oggi da oltre quarant’anni. Gli anni ’70 testimoniano una svolta decisiva nel modo di concepire il prodotto. Abbandonato il ricalco di stili del passato, il prodotto diventa sempre più originale e contemporaneo. Negli anni ’70 la famiglia comprende altresì l’importanza di aprirsi a nuovi mercati varcando i confini nazionali. Si affaccia all’Europa dove soprattutto i paesi di lingua tedesca, Germania in testa, manifestano un grande interesse per divani sobri, eleganti e confortevoli. Diventa costante e inarrestabile la crescita anche oltreoceano dove Flexform conquista spazio nei più esclusivi negozi d’arredamento in America, Asia, Australia fino a quando, nel nuovo millennio, avvia un programma diinternazionalizzazione che passa attraverso l’apertura di flagship stores dedicati esclusivamente a Flexform

Fimar

Personalizzare la propria casa con prodotti di design e dalla spiccata funzionalità? Questa è la mission Fimar, brand brianzolo giovane e vivace, in grado di stupire con l’originalità delle sue idee e con la praticità delle sue soluzioni d’arredo. “Casa Fimar” è un progetto contemporaneo, unico, elegante. Una collezione completa di mobili di design che trovano il giusto spazio in tutta la casa e dove salta subito all’occhio una indiscussa qualità e un ottimo rapporto alto design – prezzo. A questo si aggiunge una passione insita nel dna dell’azienda: dedicare tempo e spazio alla ricerca, passando dall’analisi del macro allo studio del dettaglio più nascosto. Un team di designer e ingegneri del mobile anticipa i gusti e le esigenze più avanzate del fruitore. Citiamo ad esempio i brevetti applicati all’uso della tv nella zona giorno (porta tv Rack) e nella zona notte (porta tv Ghost) che rendono i mobili di “Casa Fimar” estremamente funzionali.  

Fiam

L’azienda progetta, sviluppa e produce elementi di arredo in vetro curvato in collaborazione con designer e architetti di fama internazionale come Daniel Libeskind, Massimiliano Fuksas, Philippe Starck, Marcel Wanders e Cini Boeri. I processi produttivi utilizzati sono al contempo artigianali e industriali fondendo tradizione e innovazione.

Flos

Fondata a Merano nel 1962, FLOS è riconosciuta come azienda leader a livello internazionale nella produzione di illuminazione di design di alta gamma e di sistemi di illuminazione innovativi sia per il settore residenziale che professionale. FLOS vanta un catalogo ricco di lampade iconiche create da nomi leggendari della storia del design tra cui Achille e Pier Giacomo Castiglioni, Philippe Starck, Antonio Citterio, Piero Lissoni, Marcel Wanders, Konstantin Grcic, Jasper Morrison, Patricia Urquiola, Ron Gilad, Ronan e Erwan Bouroullec, Michael Anastassiades, Vincent Van Duysen, Nendo, Formafantasma e molti altri. In oltre cinquant’anni di attività, FLOS è cresciuta notevolmente, dimostrando un impegno costante nella ricerca e nell’innovazione nel campo dell’illuminazione, unito a una notevole capacità di individuare nuovi talenti creativi. Nel novembre 2014, l’acquisizione da parte della società italiana di private equity Investindustrial di una quota di maggioranza in FLOS ha segnato l’inizio di un ulteriore sviluppo industriale ed espansione a livello globale. Nel giugno 2015, Ares, il produttore italiano di riferimento dell’illuminazione architetturale per esterni, è entrato a far parte del gruppo FLOS. La divisione Outdoor diventa così la quarta unità produttiva di FLOS, accanto alle sue storiche linee di design, architettura e prodotti personalizzati. Nel novembre 2018 FLOS, insieme a B&B Italia, Louis Poulsen e Arclinea, è entrata a far parte di The Design Holding, un progetto nato dalla collaborazione tra la società di investimento Investindustrial e The Carlyle Group. La holding rappresenta il più grande gruppo mondiale nel settore dell’interior design di alta gamma. Nel giugno 2019 Roberta Silva è stata nominata Amministratore Delegato di FLOS, in un’ottica di sviluppo manageriale della holding, guidata dal Presidente e Amministratore Delegato Gabriele Del Torchio. FLOS oggi offre un universo di soluzioni completamente integrate. Esporta in più di 80 paesi nel mondo e ha negozi monomarca a Roma, Milano, Parigi, Lione, New York e Stoccolma. Le sue creazioni hanno ricevuto innumerevoli premi internazionali e molte di esse sono ora presenti nelle collezioni permanenti dei principali musei di arte e design di tutto il mondo.

Foscarini

Foscarini immagina, sviluppa e produce lampade decorative: notte e giorno, seducono – se accese; sorprendono – quando spente. Con i nostri oggetti di design trasformiamo gli spazi di vita: porgiamo bellezza, muoviamo emozioni. Fin dalle origini, l’indipendenza da vincoli produttivi si traduce in libertà di pensiero. 35 anni di collaborazioni con designer di livello internazionale e con le maestrie del territorio, e una lunga serie di lampade-icona che dialogano con un ambiente – domestico o collettivo – e con chi ne fa esperienza. La nostra costante: un rigoroso e appassionato orientamento al progetto.  

Glamora

Fondata nel 2010, Glamora traduce il suo saper fare italiano in carte da parati uniche. I wallcovering sono realizzati su misura e permettono a interior designer e progettisti di trasmettere agli interni l’identità e l’atmosfera desiderate. Tutte le proposte delle collezioni Glamora vengono realizzate su misura e possono essere personalizzate nei colori, nelle forme e nelle dimensioni, per rispondere alle esigenze specifiche di interior designer e progettisti. Le collezioni Glamora combinano fonti d’ispirazione e codici artistici eterogenei in modo inedito ed elegante, reinterpretandoli in chiave contemporanea. L’obiettivo è dare vita a un design capace di porre enfasi tanto sull’estetica quanto sull’utilizzo e sull’idea di progetto.

Gallotti&Radice

La Gallotti&Radice è stata la prima azienda in Italia, fin dai primi anni sessanta, a promuovere l’amore per lo studio e per l’impiego del cristallo nell’arredamento. Altri uomini e altre imprese ne hanno più tardi seguito l’esempio. Questo dato costituisce oggi, naturalmente, un vanto, ma insieme anche una sorta di responsabilità concreta nei confronti della cultura e, in particolare, del design. La Gallotti&Radice si sente, ed è, oggi, investita del compito e del ruolo di continuare, di tenere vivo lo sviluppo del “vero” design del cristallo. Il cristallo, che è insieme fragilissimo e fortissimo, trasparente ed immutabile, leggero ed eterno, va avvicinato, da chi ne progetta l’architettura, con sincero rispetto e con intimo trasporto, con autentica poesia ( che è la vera creatività, come conferma il suo etimo greco) e con intensa disciplina, con pazienza, reverenza, tenacia. Con amore.

Gervasoni

Fondata nel 1882, l’azienda è attualmente gestita dalla terza generazione della famiglia con Giovanni e Michele Gervasoni. Negli anni sono cambiati i canoni estetici e le tecniche di produzione. Non la passione per il bello e fatto ad arte. La cura per il dettaglio, l’uso di materiali naturali lavorati con maestria, le suggestioni di luoghi vicini e lontani restano i segni distintivi dei prodotti Gervasoni. L’azienda – nella sua sede produttiva di 40000 mq a Pavia di Udine che conta 90 dipendenti – progetta, sviluppa, realizza e commercializza soluzioni di arredo per la casa e per il settore contract. La collaborazione con designer tra i più qualificati come Paola Navone – direttore artistico dell’azienda – Marco Piva, Michael Sodeau e Jasper Startup garantisce la qualità estetica dei prodotti e la continua sperimentazione di nuovi materiali. Oggi l’azienda Gervasoni è una realtà ampia e articolata. Seguendo la vocazione imprenditoriale di famiglia, nel 2009 Giovanni e Michele Gervasoni hanno acquisito la IFA srl – azienda specializzata nella produzione di sedie in legno di alta qualità – lanciando il marchio Very Wood riservato al mercato contract. Nel 2012 la Gervasoni ha presentato Letti&co., il suo nuovo brand dedicato alla cultura del sonno nato dalla collaborazione con Paola Navone, direttore artistico anche del nuovo marchio. La sostenibilità è un impegno che l’azienda persegue in tutte le fasi del ciclo produttivo. L’impegno verso l’ambiente è riconosciuto da diverse certificazioni ambientali: la Certificazione di Qualità UNI EN ISO 9001, la Certificazione di Gestione Ambientale UNI EN ISO 14001, la Certificazione per la Gestione della Sicurezza e della Salute dei lavoratori OHSAS 18001. Attualmente le collezioni Gervasoni sono distribuite in oltre settanta paesi nel mondo e il 75% del fatturato è dato dall’export.  

Horm

Horm Italia Srl è un produttore Made in Italy di mobili di design di alta gamma per la casa e per il contract. Aggrega intorno a sè i marchi Horm, Casamania e Orizzonti Italia ed esporta i suoi prodotti in oltre 80 paesi. Le persone in tutte le espressioni della loro quotidianità sono al centro dei nostri progetti. Mangiare, lavorare, socializzare, rilassarsi, dormire sono le principali attività del vivere per le quali produciamo mobili dal comfort elevato e rispettosi dell’ergonomia umana, ma anche mobili in grado di suscitare emozioni, capaci di distinguersi e diventare espressione di chi li utilizza. Realizziamo divani, sedute, tavoli, contenitori, letti, materassi e complementi d’arredo per la casa, il lavoro e il tempo libero con contenuti tecnici, di design e di ricerca capaci di creare benessere fisico ed emozionale. Concretizziamo la nostra mission attraverso tre marchi d’arredo che dialogano tra loro pur avendo caratteristiche diverse e forti tratti distintivi: Horm, Casamania e Orizzonti Italia. Tutti e tre assieme rispondono a varie aree di gusto e di destinazione d’uso per il mercato residenziale e soft contract di alta gamma.

Inkiostro bianco

Tolto il decoro la superficie rimane nuda, uno spazio spoglio in attesa di identità. E l’identità nasce dalla collaborazione di un team di artisti, grafici e designer che opera in un continuo scambio di idee e suggestioni provenienti da ogni ambito della nostra esperienza: moda, arte, design, architettura, edifici urbani, materiali naturali, tessuti ecc. Inkiostro Bianco, un marchio, un laboratorio dove la creatività scorre libera su pareti e pavimenti e dove l’ispirazione proviene da un processo di ricerca continuo, di contaminazione tra stili, materia e pensieri. La specializzazione è la produzione di superfici continue e decorativi artistici e personalizzabili che ha come obiettivo la reinterpretazione della classica carta da parati.

Kartell

Azienda leader del design, fondata nel 1949 da Giulio Castelli e oggi presieduta da Claudio Luti, Kartell è una delle aziende simbolo della progettualità Made in Italy. Una storia di successo raccontata attraverso un’incredibile serie di prodotti – mobili, complementi d’arredo, illuminazione, accessori per la casa – diventati ormai parte del paesaggio domestico, se non vere e proprie icone del design contemporaneo. Kartell si avvale della collaborazione dei più prestigiosi progettisti internazionali. La collezione Kartell è polifunzionale e trasversale, di facile fruizione e dall’indubbio appeal estetico. Colore, ironia, gioco dei sensi, trasparenze e forme uniche per oggetti unici: il prodotto Kartell è riconoscibile a prima vista in tutto il mondo per l’emozione che regala, la sua durevole funzionalità e l’indiscussa qualità.

Kristalia

Kristalia nasce nel 1994 per volontà di un gruppo giovane di friulani appassionati di jazz, che fanno la cosa più intelligente ma anche più facile e immediata che si può fare: guardano intorno a sé, in quel nord est dove sorgerà l’azienda, scoprono settori completamente nuovi per il design, ma in cui si esprimono eccellenze del posto: gli scarponi da montagna, la produzione di componenti automobilistiche, l’abbigliamento e la maglieria. E in questi luoghi decidono di imprimere un ritmo nuovo, che incontri l’innovazione del design. In pochi anni Kristalia diventa un riferimento dentro e fuori dall’Italia: negli anni Duemila fa la storia dei tavoli allungabili; negli anni Dieci è una delle aziende di design alla quale i designer guardano con più interesse e da alcuni anni si è aperta al mondo del contract. Oggi i terzisti che al tempo trovavano scettici, sono divenuti i primi che li cercano per sviluppare nuove idee. Significato: intrattenere relazioni solide e durature con una famiglia di progettisti,designer o artigiani, aprendosi a nuovi talenti che siano in grado di dialogare con una grammatica precisa, tesa, visionaria e con una forte spinta all’innovazione. Ritmo: non nascondere nulla di quello che si scopre e del percorso con cui ci arriva, ma metterlo in mostra, in tutti i sensi, pur riuscendo a sostenere un’unicità che rende Kristalia istintivamente in grado di capire che cosa la rispecchia già, quali sono ambienti nuovi o linguaggi altri che potrebbero essere esplorati e quali no. Il resto è a togliere, verso un segno minimale che significa lasciare spazio solo a quello che è necessario, per essere, per fare o anche per comunicare un valore che è il cuore e la forma del prodotto. 

LAGO

La concezione innovativa del design di LAGO fonda le proprie origini nella tradizione artigianale della famiglia fin dalla fine dell’Ottocento. L’azienda Lago viene fondata nel 1976 da Giuseppe Lago ma in realtà le sue radici risalgono alla fine dell’Ottocento, con la figura di Policarpo Lago, ebanista artigiano che svolge la propria attività nelle ville nobiliari venete e nelle chiese veneziane. I figli di Policarpo successivamente estendono la produzione alle camere matrimoniali e a piccole serie di mobili per l’ingresso. L’azienda Lago viene fondata nel 1976 da Giuseppe Lago ma in realtà le sue radici risalgono alla fine dell’Ottocento, con la figura di Policarpo Lago, ebanista artigiano che svolge la propria attività nelle ville nobiliari venete e nelle chiese veneziane. I figli di Policarpo successivamente estendono la produzione alle camere matrimoniali e a piccole serie di mobili per l’ingresso. Negli anni ‘80 l’azienda vanta una gamma di arredi che va dalla zona notte alla zona giorno. Nel 2006, giunta alla quarta generazione, diventa S.p.A. e si apre al mercato internazionale, offrendo anche all’estero il proprio design modulare e innovativo ed una comunicazione non convenzionale e un forte orientamento al web e al digitale che mantiene tuttora. A dirigerla sono tre fratelli – Daniele Lago, Amministratore Delegato e Head of Design, Franco Lago, Presidente, e Rosanna Lago, Control Manager – affiancati da un team di giovani dirigenti e collaboratori. Lago è presente in oltre 20 Paesi al mondo con oltre 900 negozi selezionati fra cui numerosi store monomarca e più di 150 progetti di hotel, B&B, spazi commerciali, ristoranti, bar e uffici in Italia e all’estero, in città come Roma, Londra, Parigi, Saigon.

Living Divani

Dai primi anni ‘70 a oggi, l’azienda traccia un preciso percorso, instaura un intenso dialogo con la contemporaneità e diventa uno dei punti di riferimento nel panorama del design. Strategica è la collaborazione con Piero Lissoni, che dal 1988 nel duplice ruolo di Art Director e designer, ne orchestra lo stile unico. “Quando faccio design, interloquisco con l’azienda cercando di esprimere al meglio, con il mio linguaggio, la sua necessità”, dice l’architetto, che per Living Divani ha posizionato la sua inconfondibile cifra progettuale fatta di discrezione e neutralità formale, leggerezza e dinamicità, con un design calibrato, essenziale, che unisce limpidezza di linee e di forme, con ergonomicità e comfort. L’ingresso della seconda generazione, che con entusiasmo e capacità di confronto porta avanti un’importante tradizione raffrontando con le dinamiche di un mercato in continua metamorfosi, ha portato un’ulteriore ventata di femminilità e di sensibilità estetica nell’azienda situata nel cuore del distretto dell’arredamento italiano: la Brianza. Ad affiancare l’architetto Piero Lissoni, negli anni sono stati coinvolti sia designer dal calibro internazionale, che con l’azienda condividono il tratto e l’approccio progettuale, così come sono stati inseriti a collezione progetti di giovani talenti giunti all’azienda attraverso un puntuale lavoro di talent scouting tra le nuove leve del design: visioni differenti che sebbene uniche nelle loro individualità, hanno lo stesso comune denominatore, il tema dell’armonia e della ‘delicatezza’ delle forme, l’elogio alla linearità, la pulizia formale. E’ stata così creata un’articolata offerta di divani, poltrone, letti e complementi; un graduale processo creativo e produttivo, per arrivare ad un ambiente living completo, che ruota intorno al sistema imbottito, sia esso da indoor o outdoor, dalle forme e volumetrie discrete, intorno a cui sono proposti dei complementi dal segno più forte – sedie, poltroncine, tavoli, tavolini, librerie, contenitori e tappeti – che si adattano e definiscono ogni ambiente, da quelli più essenziali e rigorosi a quelli più eclettici e decorativi. Accanto alla zona giorno si sono armoniosamente sviluppate la zona notte e l’outdoor. I letti sono il naturale sviluppo dei divani, forme sobrie e neutrali. Per l’esterno invece, tessuti dedicati dal tatto preciso e solido rivestono forme già utilizzate per l’interno; una doppia funzione, che da un lato ne enfatizza la versatilità, dall’altro crea soluzioni di arredo che consentono una maggior fusione tra interno ed esterno.

Luconi

Luconi ha sviluppato le sue competenze produttive attraverso la lavorazione di un materiale naturale, il vetro; una risorsa vicina e disponibile. Luconi ha investito sui propri meriti, ha creduto nelle sue capacità, scegliendo di aprirsi a nuove possibilità abbinando il cristallo all’alluminio, un materiale contemporaneo, naturale, duttile, espressivo. Luconi è un’Azienda di sistemi che ha allargato la propria progettazione alla collaborazione internazionale con prestigiosi designer, ha aperto la propria produzione a contract importanti, complessi turistici, spazi espositivi. Per questo ogni sistema usufruisce di strumenti informativi e di montaggio dedicati, che ne evidenziano facilità e rapidità di installazione, completezza di accessori, qualità tecnica. In Luconi realizziamo prodotti funzionali e studiati dal punto di vista estetico e stilistico. La nostra cultura del design nasce dalla passione per il bello, per l’armonia, il rigore, l’integrazione dei prodotti con i diversi ambienti. Collaboriamo con alcuni fra i più geniali e talentuosi architetti e designer. Il nostro stile ha ottenuto riconoscimenti dall’ ADI con la selezione per il prestigioso premio Compasso d’Oro (Osso project – ADI Index 2003 / Pole – ADI Index 2011). Cosa intendiamo in Luconi per “know-how”? Le conoscenze e le abilità necessarie per svolgere un determinato lavoro nel migliore dei modi. Intendiamo la capacità di dare vita a realizzazioni funzionali, ospitali, confortevoli. Il saper raggiungere una ottimizzazione degli spazi senza precludere l’estetica. La competenza tecnica indispensabile per realizzare ambienti essenziali, minimali, con stile e raffinatezza. La flessibilità nel realizzare progetti di interni per abitazioni, spazi comuni, uffici, negozi di diversa complessità e dimensione. Siamo nati come artigiani del vetro negli anni ’70. Da allora continuiamo a perseguire l’attenzione per i dettagli e la cura realizzativa. Negli anni ’90 abbiamo abbinato il materiale alluminio al vetro, implementando nuovi standard produttivi che oggi rappresentano la nostra identità. In Luconi studiamo e realizziamo internamente ogni prodotto ed ogni componente. Ai nostri clienti offriamo un servizio di progettazione che ogni anno elabora circa 1.000 disegni. Nell’80% dei casi le nostre proposte si traducono in realizzazioni in Italia ed in Europa. Per affrontare le sfide dei tempi attuali occorre credere in ciò che si fa. In Luconi una solida fiducia in noi stessi e nelle nostre capacità ci porta ad una continua innovazione, uniamo le richieste del mercato con le nostre conoscenze e la nostra attitudine a risolvere i problemi. Mettiamo energia in tutto ciò che facciamo, dallo sviluppo di un nuovo prodotto alla scelta innovativa di colori e finiture sino all’apertura verso nuovi mercati esteri. La passione è il nostro carburante! In Luconi abbiamo un’idea ben chiara: il primo dei valori sui quali si basa un’azienda è costituito dalla qualità delle persone. Come ci consideriamo? Come un gruppo affiatato di giovani creativi e innovativi, capaci di rispondere con flessibilità alle richieste che riceviamo. Siamo abituati ad ascoltare lavorando a stretto contatto con persone altamente competenti e a proporre le nostre idee, i nostri progetti, le nostre soluzioni. Svolgiamo il nostro lavoro con massima serietà e professionalità ma ci piace essere informali ed avere un approccio understatement.

Moroso

Moroso nasce nel 1952 da un progetto di Agostino Moroso che, insieme alla moglie Diana, fonda lʼazienda con lʼintento di produrre e realizzare divani, poltrone e complementi d’arredo. Puntando su un approccio artigianale nella realizzazione dei prodotti ed un forte impulso creativo nella fase progettuale, si fondano le radici di una visione che ha permesso allʼazienda di crescere nel mercato distinguendosi per la qualità, lʼinnovazione e la creatività dei suoi prodotti. Dagli anni ʼ80 la seconda generazione della famiglia inizia un approfondito percorso di ricerca nellʼambito del design dʼautore. Quasi 70 anni dopo la sua fondazione Moroso si posiziona nellʼhaute couture del design internazionale e diventa unʼazienda leader nel settore degli imbottiti.  

Morelato

Morelato, attraverso le proprie collezioni, esprime ciò che ormai da qualche generazione rappresenta l’attività, tramandata dal capostipite Aldo Morelato, di un’intera famiglia dedicata, grazie alla tradizione dell’alta ebanisteria, alla produzione di mobili su misura di alta qualità. La collezione di mobili Morelato è l’insieme di opere realizzate “ad arte”, vale a dire con l’amore e la sapienza artigiana. Morelato è un marchio che esprime da sempre ricerca, sperimentazione, produzione che dall’arredo classico si sviluppa attraverso il contributo di qualificati designer verso l’oggetto contemporaneo e mobili realizzati su misura delle esigenze di chi ospiterà l’arredamento Morelato. Morelato è sinonimo di attenzione continua verso le necessità e ritualità dello spazio abitativo. “Morelato collection” racchiude passione, attenzione, cura sartoriale verso ogni richiesta del cliente e garanzia per un mobile su misura sempre bello. In queste pagine sono racchiuse tutte le caratteristiche dei mobili Morelato in modo da potere selezionare l’arredamento più adatto alle proprie esigenze in termini di gusto e spazio.

Mdf Italia

Le nuove complessità del mondo ci hanno portato a riflettere profondamente sulla nostra identità, costantemente evoluta ed affermata in quasi un trentennio di storia. Dall’anno della sua fondazione, nel 1992, MDF Italia propone una visione d’impresa dinamica che mette al centro il design valorizzando i progettisti che lo pensano e le maestranze che lo realizzano. Collaboriamo con designers internazionali per venire incontro ad esigenze contemporanee di funzionalità e di personalizzazione, mantenendo saldi i nostri tratti di stile distintivi: leggerezza, meraviglia e sfida, sia nella ricerca della forma sia nell’uso dei materiali.

Maxalto

Nati e cresciuti dall’idea di Piero Ambrogio Busnelli e Afra e Tobia Scarpa, gli arredi Maxalto con il lavoro di Antonio Citterio sono arrivati a comporre un catalogo di neo-classici moderni. Moderni perché idealmente legati a visioni di Maestri più libertari come Jean-Michel Frank, rispetto al troppo rigore di Le Corbusier o Mies van der Rohe: neo-classici perché filtrati nelle forme e nelle finiture attraverso lo sguardo contemporaneo di un architetto italiano. Le radici culturali sono importanti, l’impronta umanistica del progettista è essenziale per affrontare le diverse scale con la stessa intelligenza del disegno. Mentre progetta la costruzione di nuovissimi edifici, infrastrutture o grattacieli interi, Antonio Citterio sa bene che negli interni, per molte ragioni, forme e tipologie dei mobili cambiano sempre più lentamente, senza clamorose fratture col passato. La casa e i suoi ambienti tradizionali – soggiorni, sale da pranzo, stanze da letto – tornano ad essere il nucleo dell’interazione sociale, con la grande differenza che negli stessi spazi, grazie anche a un’accelerazione tecnologica fortissima, è possibile la comunicazione personale ma pure quella elettronica: dialogare anche a grandissime distanze, interagire con attrezzature sofisticate, o semplicemente ritrovare la dimensione del gioco, del divertimento, della conversazione. In questo scenario della casa certamente più complesso di un tempo, l’idea Maxalto di un modernismo classico (o di un classicismo moderno) mantiene il suo valore nei modelli esistenti: ma le più recenti produzioni disegnate nel 2020 da Antonio Citterio si evolvono organicamente fino a mostrare un progetto di cultura dell’arredamento aggiornato ai cambiamenti dell’abitare.

Miniforms

Miniforms ha sempre guardato il colore, usandolo però con timidezza. Intimoriva. Le paure però vanno affrontate di petto, quindi abbiamo conosciuto per primi i colori colori forti, quelli bold e vivaci, come il giallo, il rosso e il verde. E all’inizio è stato strano vedere una sedia laccata! Poi però ci abbiamo fatto amicizia e preso confidenza, sperimentando con una palette più estesa e piena di gradazioni. Da lì si è formato il carattere spensierato, ma distinto, riconoscibile per una nota di freschezza che lega tutta la nostra proposta. Come per ogni trasformazione, anche per mettere in piedi un brand ci vuole tempo. Preferiamo distaccarci completamente dalle etichette, in fondo facciamo quello che ci piace e lo facciamo con orgoglio. Se siamo legati alla tradizione non è perché va di moda, ma perché siamo cresciuti in questi territori e con questo modo di fare. Se poi ci siamo tuffati nel contract è perchè ad un certo punto ci siamo trovati dentro. Anche se i contesti cambiano, la sostanza rimane la stessa. Proporre prodotti da vivere.

Mogg

MOGG nasce dalla volontà del suo ideatore, l’architetto Nicola Galbiati. Forte di una pluriennale esperienza nel mondo dell’arredamento e del design, l’architetto riparte da dove si era fermato. Direttore artistico ma abile anche nell’inquadrare il tutto in una pragmatica visuale imprenditoriale, sempre con l’impegno e il sottile piacere trasversale di guardare avanti. Curioso per natura, lo affascina il capire, l’anticipare. La ricerca è il vero motore del suo lavoro, poi l’abilità e la conoscenza nel settore completano le sue competenze. MOGG srl e’ una nuova azienda di mobili complementi, che apre le sue porte al Salone del mobile di Milano 2012. MObili OGGetti Tagli grafici contrapposti a linee curve, materie calde abbinate a quelle fredde, dinamicità e versatilità contraddistinguono la produzione. Oggetti solisti, famiglie di complementi, nuance intense e forme morbide, tutti elementi di forte temperamento che sanno come lasciare il segno, con una marcata propensione a diventare iconici, con una forte connotazione dei dettagli che li rendono distintivi. Parola d’ordine, design democratico look stiloso ma aperto a tutti. Una collezione a sviluppo orizzontale, pensata per soddisfare diverse esigenze nell’uso quotidiano. Materiali e finiture alzano il tiro. Un design minimale, ma non troppo, essenziale e senza orpelli. La naturalezza e’ il segno distintivo di MOGG in cui, in verità tutto è studiato nei minimi particolari. Oggi MOGG vanta una rete distributiva in tutto il mondo tramite il supporto di 25 agenti.

Novamobili

Progettiamo soluzioni d’arredo, al servizio dell’ergonomia e della funzione, caratterizzate da un design utile, capace di durare nel tempo. Dedichiamo una particolare attenzione alla valorizzazione degli ambienti che ogni giorno le persone abitano. Novamobili si distingue nel mondo dell’arredo per i sistemi modulari, proponendosi di ispirare concetti personali di vita domestica, progettando arredi che definiscono nuove regole per costruire spazi attorno agli oggetti che si desidera avere vicino a sé. Al centro della sua filosofia i valori di modularità, flessibilità e trasversalità, chiara espressione di una tradizione artigianale che continua in un’azienda tecnologicamente avanzata e aperta alle sfide del futuro. Si compone di un team di progettisti, ingegneri e tecnici che, in collaborazione con importanti nomi dell’architettura e del design, propongono innovative soluzioni d’arredo su misura. Novamobili studio è il dipartimento di Novamobili che si occupa di ricerca e design di prodotto. Un luogo dove si studiano nuove soluzioni d’arredo in linea con le esigenze dell’abitare contemporaneo. Qui creatività e professionalità specializzate collaborano per sviluppare le idee e dare forma concreta ai progetti. Dal concept al prototipo, attraverso i primi schizzi, Novamobili studio segue ogni fase del processo fino a definire la configurazione finale delle proposte che verranno inserite nella collezione. Tutti i materiali utilizzati sono ecocompatibili.  

Naos

Ogni casa ha bisogno di oggetti mutevoli, trasformabili, estensibili, dimensionabili: ogni casa che vive è una “casa animata”. Per questo, venti anni fa, Naos introduce per la prima volta tra gli oggetti d’arredo, insoliti e innovativi meccanismi di movimento. Da quell’originaria intuizione nasce Naos Action Design, un progetto che si avvale della collaborazione di alcune delle firme più prestigiose del design italiano. Un progetto che prevede una serie di tavoli, tavolini, sedie, scaffali e contenitori connotati da un unico grande tema: il movimento. Insoliti meccanismi sincronici fanno ruotare i piani in cristallo, innalzano e abbassano le superfici, avvicinano e allontanano i piani d’appoggio.

Nature Design

Tutto comincia osservando la tavola di legno davanti a sé. Il potenziale intrinseco, la forma di cui farà parte, le materie a cui assemblarla, sposandola per un’altra vita ad elementi soltanto in apparenza così distanti e inconcepibili per occhi che non abbiano la visione di un designer. È soprattutto la passione che anima le persone che operano in Nature Design. Oltre al legno sono state recuperate non soltanto le maestranze artigiane e le loro capacità, ma anche tecniche antiche ormai ovunque surclassate da macchinari supertecnologici. Ogni complemento d’arredo firmato Nature Design è di nuovo plasmato dal tempo, quel fattore così prezioso e così spesso centellinato che scandisce ogni azione. Qui, dove la progettazione nasce non soltanto a tavolino ma durante tutta la fase di trasformazione e di assemblaggio di ogni pezzo, lui, il tempo, è di nuovo un grande maestro.

Nicoline

Con 30 anni di esperienza nel settore, oggi Nicoline rappresenta una realtà produttiva ed è sinonimo di qualità, cura dei dettagli e ricerca costante di materiali innovativi. Un’azienda incline a realizzare prodotti dal design esclusivo, con standard elevatissimi, realizzati completamente in Italia. Ogni singola fase produttiva è compiuta all’interno dell’azienda. Nicoline vanta un reparto prototipi all’avanguardia che lavora a stretto contatto con designer di fama internazionale. Il reparto taglio, cucito e tappezzeria può contare su maestri del settore con esperienza trentennale, dotati di tecniche sofisticate e collaudate. Taglio, cucitura, assemblaggio e controllo qualità di pelli e tessuti sono processi di produzione artigianale. Oltre 30 anni di esperienza in tecniche sofisticate e testate garantiscono un prodotto finale eccellente.  

Olivieri

La storia di Olivieri è la storia di una famiglia che dal 1929 riesce a interpretare al meglio le tendenze e i modi di vivere la casa, prima in Italia e oggi in molti Paesi nel mondo. A metà degli anni ’80 ci fu un’altra geniale intuizione di Tullio Olivieri: la scoperta e l’inizio di una collaborazione con un giovane architetto ad inizio carriera: Giuseppe Bavuso. Ne seguì un bellissimo periodo di crescita. Successivamente alla prematura scomparsa di Tullio, il timone passò ai figli Cinzia e Marco e Enrica. Sotto la loro direzione oltre a Giuseppe Bavuso iniziarono altre importanti collaborazioni con prestigiosi designer dell’arredamento italiano. Architetti di fama internazionale quali Carlo Colombo, Giuseppe Viganò, Enrico Cesana, Leone & Mazzari. In questi anni, la gamma delle proposte Olivieri cresce esponenzialmente e manterrà come elemento distintivo lo stretto legame con l’attualità.

Oggioni

La storia del letto-contenitore è un pezzo della storia di Oggioni, azienda familiare nata oltre 65 anni fa producendo con criteri industriali innovativi (registrando i primi brevetti in assoluto in questo settore) le primissime reti per letti che andavano a sostituire in quegli anni i vecchi “elastici” (così si chiamavano in Brianza i tradizionali sommier imbottiti). Con l’invenzione delle “brande” pieghevoli e dei mobili-letto Oggioni realizzava le prime soluzioni salva-spazio applicate al letto. Il passaggio dalle reti ai letti si realizza negli anni ’80 con una fortunata e originale serie di letti in metallo. Il passo successivo alla produzione di letti tessili fu automatico in un periodo di grande successo di questa tipologia. Proprio dall’arricchimento di queste nuove esperienze e competenze, nasce, nel 1988 il primo letto-contenitore tessile, una vera e propria rivoluzione, un’innovazione così forte da diventare in breve il nuovo standard costruttivo dei letti tessili. Nel 1990 viene realizzato il primo dispositivo di sollevamento per letti-contenitore. Nel 1991 nasce Riletto, il primo e unico letto trasformabile in tavolo. Un autentico gioiello di meccanica applicata al letto, che è stato esposto al Museo della Scienza e della Tecnica di Milano dove venne presentato nel 1993. Nel 1996 viene realizzato per il letto Facile un nuovo dispositivo di apertura dalle innovative caratteristiche meccaniche. Nel 1997 viene realizzato Pocket il primo letto-contenitore in legno. Nel 1998 Oggioni presenta il letto Bravo, il primo e finora unico letto-contenitore con un’altezza esterna di soli 18 cm, che utilizza il meccanismo ultra compatto appositamente progettato. Nel 2004 viene brevettato e presentato il nuovo dispositivo di apertura e sollevamento Levitec che imprime una nuova decisiva svolta alla evoluzione del letto-contenitore. Una storia lunga ormai 25 anni, ma con nuovi capitoli da scrivere.

Poliform

Poliform viene fondata nel 1970, evoluzione di un’impresa artigiana nata nel 1942. Fin dall’inizio l’azienda esprime una forte concezione industriale: il suo obiettivo è quello di sfruttare appieno le potenzialità di una produzione seriale e ingegnerizzata, prestando una costante attenzione alle trasformazioni del mercato, che sta diventando sempre più globale. Nel corso degli anni, la gamma delle proposte Poliform mantiene come elemento distintivo lo stretto legame con l’attualità, dimostrando una profonda capacità di cogliere le esigenze e i gusti di un pubblico eterogeneo ed internazionale, e di anticipare e interpretare le tendenze dell’abitare. La collezione Poliform comprende sistemi e complementi d’arredo per ogni zona della casa: librerie, contenitori, armadi e letti. Nel 1996 si aggiunge alla struttura aziendale il marchio Varenna, dedicato esclusivamente alla produzione delle cucine. Il 2006 è l’anno della presentazione della prima collezione di imbottiti dell’azienda. A partire dal 2018, la divisione cucine a marchio Varenna si firma Poliform, come dimostrazione della precisa volontà di asserire in modo ancora più deciso un’unica e coerente identità aziendale. Uno degli elementi fondamentali che hanno consentito la crescita e l’affermazione di Poliform sta nell’apporto creativo dei molti, prestigiosi designer che hanno collaborato e collaborano con l’azienda, architetti di fama internazionale quali Rodolfo Dordoni, Jean-Marie Massaud, Marcel Wanders, Carlo Colombo, Vincent Van Duysen, Paolo Piva, Paola Navone, Studio Kairos, Roberto Barbieri, Roberto Lazzeroni.

Pianca

Pianca crea sistemi e complementi d’arredo per il residenziale – zona notte e giorno – e per il contract. Il nostro approccio al design è orientato alla personalizzazione dei prodotti e degli ambienti, così da soddisfare i bisogni di uno stile di vita improntato alla flessibilità, alla mobilità e al cambiamento, ma con il desiderio di “sentirsi a proprio agio come a casa”. Il rispetto per la storia e i valori identitari del marchio – territorio, italianità, famiglia, ingegno – e il perseguimento di una reale sostenibilità di prodotti e processi, ci permettono di valorizzare il lato umano dell’azienda: capace di sposare la sua parte razionale (thinking) con quella più emozionale ed empatica (loving).

Pedrali

― arredi per il contract e la casa
pedrali è un’azienda italiana che produce sedie, tavoli, complementi d’arredo e lampade dal design contemporaneo per il contract e la casa. la collezione è il risultato di una ricerca rigorosa e attenta per creare prodotti dal disegno industriale funzionali e versatili in metallomateriale plasticolegno e imbottito, anche in combinazione tra loro. ― azienda 100% made in italy
arredi interamente sviluppati in italia attraverso un processo che unisce tradizione e innovazione, eccellenza ingegneristica e genio creativo.
la filosofia 100% made in italy trova concretezza nella produzione interna effettuata nell’headquarters di mornico al serio, in provincia di bergamo, dotato di un magazzino automatico progettato da cza architetti, e nello stabilimento di manzano, in provincia di udine. ― la collaborazione con i designer
pedrali collabora con numerosi designer italiani e internazionali che abbracciano appieno la filosofia aziendale, arricchendola di un prezioso contenuto e che le hanno permesso di ottenere importanti riconoscimenti come, nel 2011, il compasso d’oro adi per la sedia frida.  

Poltrona Frau

Poltrona Frau Group ha confermato negli anni la propria capacità di interpretare, ma soprattutto di anticipare, l’evoluzione dell’abitare contemporaneo. Grazie alla lungimiranza di imprenditori e manager che, nel corso degli anni, hanno compreso l’importanza di osare, di sperimentare incessantemente e di sfidare le regole, il Gruppo è oggi il punto di riferimento dell’arredamento di alta gamma per i più importanti designer e architetti internazionali. Il Gruppo Poltrona Frau è leader mondiale nel settore dell’arredamento di alta gamma con marchi di assoluto rilievo quali Poltrona Frau, Cassina, Cappellini. Puntare sulla diversità e allo stesso tempo sulla complementarità è la forza del Gruppo Poltrona Frau. Un gruppo multiculturale, forte di profili imprenditoriali che hanno contribuito a tracciare il successo del design italiano. Sinergie industriali e produttive, innovazioni, sperimentazioni nella consapevolezza di una realtà abitativa oggi più che mai multiforme. Poltrona Frau Group ha confermato negli anni la propria capacità di interpretare, ma soprattutto di anticipare, l’evoluzione dell’abitare contemporaneo. Grazie alla lungimiranza di imprenditori e manager che, nel corso degli anni, hanno compreso l’importanza di osare, di sperimentare incessantemente e di sfidare le regole, il Gruppo è oggi il punto di riferimento dell’arredamento di alta gamma per i più importanti designer e architetti internazionali.  

Penta Light

Nata nel 1975, Penta si è da subito distinta nel mercato dell’arredamento per l’originalità della sua proposta: produrre e commercializzare complementi fondamentali per la decorazione della casa. Ma la convinzione che l’essere vincenti significasse offrire qualità eccellente, insieme ad un design accattivante e riconoscibile, ha spinto l’azienda a specializzarsi in uno dei campi originari: l’illuminazione. Da allora lo sviluppo di Penta non si è fermato, facendola entrare di diritto nel ristretto numero di aziende leader del settore. Nel corso degli anni anche la collezione proposta ha saputo evolversi, pur mantenendo intatte le caratteristiche che la rendono distintiva e pertanto esclusiva: qualità, eleganza, funzionalità e geniale accostamento dei materiali utilizzati. Fondamentale a questo scopo l’estrema specializzazione della produzione, l’interscambio continuo di know-how con tecnici e designers ed il severo controllo qualitativo. L’esperienza, la qualità, l’affidabilità e l’estremo controllo del prodotto in ogni fase della sua creazione, hanno inoltre permesso a Penta di affermarsi anche nel campo del contract. Nel corso dei decenni numerosi sono i progetti sviluppati e realizzati dall’azienda per hotel, ristoranti, navi ed altre realtà destinate al collettivo. Nonostante Penta sia un marchio ormai consolidato, continua la ricerca sia sul fronte della produzione, avvalendosi di designers e tecnici sempre più specializzati che sappiano unire l’immagine alla perfezione costruttiva, sia sul fronte del servizio reso, garantendo quindi accuratezza e tempestività.  

Porada

Da oltre settant’anni produciamo complementi d’arredo per le case di tutto il mondo. Radici nella tradizione e visione contemporanea, design internazionale e abilità artigianale. Da sempre made in Italy. Abbiamo completamente abbracciato il concetto di sostenibilità e tutto ciò che esso comporta, soprattutto in relazione all’impiego del legno, che proviene, appunto da foreste certificate. A partire dal 2011, il brand brianzolo ha inoltre acquistato intere aree forestali in Borgogna, Francia, per un totale di 220 ettari e l’ultima foresta, ad esempio, è stata sottoposta ad accurate procedure di pulizia e taglio per valorizzare il patrimonio naturale esistente, riqualificandolo grazie all’innesto di piante in frassino.  

Roda

Il progetto di RODA è universale, articolato, complesso e completo, guidato dal puntuale lavoro di coordinamento di Rodolfo Dordoni, che si è sviluppato negli anni arrivando a delinare alcuni principi fondamentali: il gusto sensibile e sofisticato, fil rouge di ogni progetto che travalica il confine tra indoor e outdoor. Gli esterni sono arredati con la stessa importanza e la stessa cura degli interni; sostare in giardino, in terrazzo, sotto un portico, non è soltanto appropriarsi di una dimensione spaziale esterna, ma diventa un’altra espressione dell’abitare. design mimetico, ovvero arredi che non sono semplicemente posizionati fuori ma che sono intimamente legati all’ambiente esterno, dove il colore dei materiali può cambiare e modificarsi, quasi alla ricerca di una simbiosi unica ed irripetibile con la natura; la percezione dal sapore mediterraneo, naturale, calda, accogliente ed equilibrata, nelle forme, nei colori e nei materiali che, in un armonico connubio, racconta atmosfere capaci di reinventarsi ogni volta; l’identità di pezzi unici, caratterizzati da una personalità forte che li differenzia gli uni dagli altri, ma figli di uno stesso pensiero che li lega e che rende ogni prodotto estremamente riconoscibile; la versatilità, la capacità di RODA di muoversi con eleganza tra interno ed esterno, di adattarsi a tutti gli ambienti, di essere componibile e di interfacciarsi trasversalmente con qualsiasi altro arredamento di design, creando ambienti in cui la scelta dell’arredo è totale espressione della personalità dell’abitante; la qualità e la durabilità, ossia una ricerca dei dettagli e delle finiture per offrire grande resistenza e massimo comfort; la scelta dei materiali, selezionati con cura, come il massello di teak, le pietre naturali, l’acciaio inox, le cinghie intrecciate che, esasperati dalla sopravvivenza all’esterno, acquisiscono un gusto autenticamente vissuto; l’esperienza, tradotta in tradizione, innovazione e competenza, sono le parole chiave che segnano tutta la produzione di mobili per esterno di RODA, frutto di anni di lavoro e di ricerca.  

Rimadesio

Una storia lunga più di sessant’anni, che ha fatto della dicotomia tra coerenza e trasformazione la propria chiave di successo. È quella di Rimadesio, dal 1956 un punto fermo nell’industria brianzola del design d’interni. Nata come piccola vetreria, Rimadesio ha saputo reinventarsi mantenendosi fedele alle proprie materie d’elezione, il vetro e l’alluminio, diventando prima una realtà importante nel settore dell’arredamento lombardo, poi un simbolo di innovazione grazie al sistema di porte scorrevoli ideato dal designer Giuseppe Bavuso agli inizi degli anni Novanta. Oggi Rimadesio è specializzata nella realizzazione di soluzioni per la definizione architettonicadegli ambienti, come porte, armadi, librerie e sistemi componibili. Un piccolo impero edificato attorno al valore dell”evoluzione coerente”, che viene rilanciato in occasione del 60esimo anniversario dell’azienda.

Riflessi

Riflessi, una storia di successo: la vocazione al design ha radici nella memoria e si sviluppa in un perfetto mix tra estetica, funzione e maestria artigianale. La storia umana e imprenditoriale di Riflessi ha il sapore di una sfida vissuta sul campo. Una sfida che l’azienda ha saputo vincere grazie alla sua particolare sensibilità e ad alcune felici intuizioni: puntare su qualità e servizio, ponendo particolare attenzione nel cogliere le suggestioni che arrivano dall’esterno e nell’amalgamarle con il proprio stile. Riflessi fonda l’esperienza nella continua innovazione e crea i propri prodotti di design rigorosamente Made in Italy. Sono i punti vendita che meglio rappresentano  la vision aziendale; in termini di prodotti e d’immagine sono l’espressione più genuina del Made in Italy firmato Riflessi. Si presentano come degli spazi suggestivi dove mobili e complementi diventano protagonisti ed interpreti del gusto e dello stile di vita Riflessi.

Riva 1920

Tutto nasce nel 1920 a Cantù, nel cuore della Brianza, in una piccola bottega artigianale a conduzione familiare fondata da Nino Romano e specializzata nella produzione di arredi in legno massello dallo stile classico. Ad oggi l’azienda vanta una collaborazione con oltre 100 designers che cercano di dare “forma” e a questo splendido materiale che è il legno e a tal proposito nel 2013 viene aperta una terza unità produttiva tecnologicamente avanzata. “Produrre con onestà per tramandare alle generazioni future, costruendo mobili in grado di sfidare il tempo nel pieno rispetto dell’ambiente”, da quasi 100 anni questo è il pensiero che guida e motiva ogni azione o decisione quotidiana di Riva 1920, sempre fedele ai suoi principi, delineando i contorni di una realtà produttiva fatta di tradizioni, cultura, creatività e innovazione. L’amore per la natura e la ricerca di un’alta qualità della vita, scandiscono i giorni di un’azienda dove l’artigianalità si combina con la tecnologia, dove il design esalta le idee e dove l’attenzione e la cura di ogni dettaglio danno vita a qualcosa di speciale, unico e senza tempo.

Rosini

Da oltre 40 anni l’eccellenza del Made in Italy. Una storia che ha visto l’azienda crescere nel tempo nel rispetto di valori inalterabili: sartorialità, eccellenza made in Italy, completo controllo di ogni fase della realizzazione. Dal 2020 alla produzione di divani e poltrone si è affiancata la produzione artigianale di letti caratterizzati da un alto livello di personalizzazione, per estendere il piacere del relax a un maggior numero di ambienti della casa. Facciamo di tutto per rendervi la vita più comoda. In ogni nostro letto e ogni nostro divano ritrovi la grande passione e l’impegno di tutto il Team Rosini. Ogni singola persona con la propria personalità lavora al miglioramento continuo dell’azienda al fine di realizzare divani e letti che esprimono un valore aggiunto che va ben oltre il prodotto stesso.

Sovet

SO.VE.T nasce alla fine degli anni ottanta. Costituita inizialmente da sei vetrai trevigiani, nel 1990 viene rilevata dall’attuale proprietà che la trasforma in un’azienda in grado di affermarsi come nuovo protagonista nel mondo dell’arredo di design made in Italy e si contraddistingue fin da subito per la funzionalità e per lo stile dei suoi prodotti. Negli anni novanta diventa punto di riferimento nel settore, con prodotti dalle forme originali e complementi unici nel loro genere. Inizia a collaborare con studi di fama internazionale: nasce così nel 2003 la collezione DI VETRO, sviluppata con il prestigioso studio spagnolo Lievore Altherr Molina. Dopo il successo della collezione DI VETRO, l’azienda inizia a collaborare con importanti designers come Matthias Demacker e Gianluigi Landoni e nasce il marchio SOVET ITALIA. Le nuove collezioni sono simbolo di minimalismo ed innovazione e portano l’azienda a conquistare i mercati internazionali. Oggi SOVET ITALIA continua il suo percorso di sviluppo e ricerca. I tratti distintivi del suo design e l’esperienza acquisita, unita alle più avanzate tecnologie, le permettono di lavorare ed esplorare non solo il vetro ma anche altri materiali come acciaio, alluminio, ceramica e legno. Le capacità sviluppate da oltre venticinque anni sono messe al servizio di progetti su misura e custom made, rivolti ad architetti e progettisti d’interni: un modo attraverso il quale SOVET ITALIA punta a diffondere il suo design, l’artigianalità e la qualità delle sue collezioni. Il futuro è il punto di vista dal quale si guarda il presente per raggiungere gli obiettivi. L’azienda punta a creare prodotti di design di alta qualità che racchiudono tutti i valori del Made in Italy.

Talenti

Talenti progetta e produce arredi per esterni: sedute, tavoli e accessori che prendono vita grazie a uomini e donne di talento e designer di fama internazionale. Dentro ci sono persone ambiziose che hanno in testa qualcosa che ancora non esiste, menti e strumenti originali che forgiano un arredo fatto di dettagli, che scelgono con cura i materiali, le finiture, studiano lo spazio, propongono collezioni in cui persone possano riconoscersi. Arredi belli e funzionali, pratici e piacevoli da vivere, che superano la prova del tempo e trasformano qualsiasi spazio esterno nel set della vita, nel luogo delle piccole e grandi esperienze. Talenti: emozioni a cielo aperto!  

Twils

Twils: oltre 20 anni di esperienza nel settore dei letti tessili imbottiti, dei complementi e della biancheria, trascorsi seguendo con grande passione l’evoluzione del design e delle tendenze. Una solida realtà che oggi propone un proprio originale lifestyle, seguendo e spesso anticipando l’evoluzione dello stile. Twils è l’acronimo composto con le iniziali di Tiziano, Wilma, Luisella e Simone Carnieletto, quattro fratelli  uniti dall’entusiasmo, dalla competenza e dalla creatività. Il Marchio sintetizza l’impegno diretto di una famiglia di imprenditori, che si distinguono per la ricerca e lo sviluppo di soluzioni estetiche e funzionali d’avanguardia. Vogliamo interpretare non solo le vostre esigenze pratiche, ma anche dare forma ai vostri sogni. Per vivere nella forma e nel colore, personalizzare gli spazi, dare concretezza ai desideri ma anche alle esigenze della quotidianità, con una proposta completa, esauriente, flessibile. Twils: il letto e tutto quello che c’è intorno.  

Tonelli Design

Nata negli anni 80, da una profonda passione per la ricerca e la sperimentazione, Tonelli è una realtà di riferimento nel mondo del design, specializzata nella produzione di arredo e complementi in vetro. La sua filosofia si fonda sul connubio tra tradizione e innovazione, elementi indispensabili che, uniti alla passione per questo straordinario materiale, contribuiscono a promuovere la cultura del vetro. Resistente, ecologico ed affascinante, il vetro è l’elemento che appartiene alla storia dell’uomo da oltre cinquemila anni, che Tonelli ha ereditato, reinterpretato in chiave moderna e contribuito a rendere protagonista dell’arredo di oggi. L’azienda ha, infatti, attinto dall’antica tradizione vetraria italiana, patrimonio artistico-culturale di inestimabile valore che Tonelli tutt’oggi conserva e tutela, affidando la complessa lavorazione del vetro alle mani di esperti artigiani. Spinta da una costante tensione evolutiva, Tonelli si distingue per la sua naturale capacità di innovarsi e innovare, sperimentando nuove forme di creatività, indagando nuovi modi di abitare e rivolgendo sempre e costantemente importanti investimenti in Ricerca & Sviluppo. All’azienda va infatti il merito di aver rivoluzionato il settore dell’arredo, introducendo sul mercato negli anni ’80 una nuova tecnica di saldatura delle lastre di cristallo piano, che utilizza un collante strutturale che consente alle parti saldate di conservare la loro trasparenza e, al cristallo nel giunto, di essere più resistente che negli altri punti. Negli anni, il processo si è sempre più affinato, raggiungendo standard qualitativi altissimi. Questo non ha arrestato l’evoluzione del marchio che oggi non è più solamente produttrice di complementi d’arredo ma offre soluzioni d’avanguardia per arredare qualsiasi tipo di ambiente.  

Valcucine

Valcucine da oltre trentacinque anni si distingue nel settore delle cucine mettendo in primo piano benessere, innovazione, e durata senza tempo. Ogni collezione è pensata intorno all’uomo, al suo benessere e alle sue esigenze creando prodotti che contribuiscano al piacere di vivere la quotidianità. L’azienda si è sempre distinta per la sua attenzione a migliorare l’ergonomia e la fruibilità degli spazi. Nasce così negli anni 90 Logica System, un sistema ergonomico caratterizzato da un canale attrezzato, cestoni estraibili, pensili con ante a ribalta che permettono di lavorare in cucina più comodamente ed avendo tutto a portata di mano. Nel tempo l’evoluzione del canale attrezzato e dei pensili ha generato gli elementi speciali New Logica System e Air Logica System, soluzioni che coniugano estetica e funzionalità, in grado di ospitare e nascondere, all’occorrenza, tutte le attrezzature della cucina. Per contribuire ulteriormente al benessere quotidiano della persona in cucina Valcucine ha pensato anche a  dettagli come il pannello luminoso che all’interno degli elementi speciali che contribuisce a dare una maggiore sensazione di libertà. La scelta di materiali materici, oltre alla valenza estetica, hanno poi una forte connotazione sensoriale che rimanda a sensazioni ancestrali. Valcucine inoltre esegue analisi per controllare le sostanze volatili dannose per la salute dell’uomo, la radioattività artificiale e rispetta le più severe normative sull’emissione di formaldeide. Valcucine è sinonimo di innovazione, ha infatti rivoluzionato il sistema cucina con una serie di novità: con Artematica, la prima cucina al mondo con anta con telaio in alluminio non visibile dall’esterno e con pannello estetico in laminato HPL stratificato da 5mm, ha cambiato il concetto di anta in cucina; nella versione in vetro con basi Invitrum, presentate nel 2006, è stata la prima cucina 100% riciclabile.  

Veneta Cucine

Veneta Cucine è un’azienda familiare con oltre 50 anni di storia, che si è trasformata negli anni da realtà locale a gruppo di livello internazionale diventando la più grande piattaforma italiana di mobili per cucina. Un’eccellenza industriale italiana che si è evoluta nel tempo grazie alla visione illuminata del suo fondatore affiancato dai tre figli. L’azienda ha saputo rinnovarsi nel tempo da un modello di tipo imprenditoriale ad uno manageriale, coinvolgendo un team di manager che sono stati affidati ai diversi ambiti di competenza.

Vibrazioni

Vibrazioni art-design è una filosofia nata nel 2006 che si muove controcorrente rispetto ad un sistema di produzione di massa su scala industriale, privilegiando un processo di lavorazione artigianale che porta ad un completo stravolgimento della materia. Vibrazioni art-design srl produce arredamenti in metallo con lamiere di recupero provenienti dal settore petrolchimico ed alimentare dando vita ad un’entità materica unica, tangibile e riconoscibile. Ogni prodotto è espressione della filosofia VAD tra passato, presente e futuro: il sapere tradizionale e l’avanguardia vanno oltre la mera produzione di un pezzo e ogni volta raccontano una storia diversa attraverso sfumature, imperfezioni, combinazioni cromatiche e texture superficiali. L’eccellenza artigianale viene così abbinata al recupero e ad una ricerca continua: ferro e lamiera vengono sapientemente lavorati e trasformati nel rispetto delle qualità intrinseche dei materiali. Ogni pezzo è unico, siglato e numerato e sono possibili varie opzioni creative per quanto riguarda il design, il colore e la finitura. Ogni processo ha un’elevatissima componente manuale e la produzione altamente customizzata tiene conto delle esigenze del cliente. Vibrazioni art-design ha un carattere rude e postmoderno, produce una gamma di prodotti focalizzata su un alto valore simbolico e la visione a lungo termine costituisce parte integrante della strategia aziendale.

Zalf

Zalf nasce nel 1974 e il suo nome corrisponde all’acronimo delle iniziali dei quattro soci che la fondarono ovvero: Zavarise, Andreola, Lucchetta e Fanizzi. Divenuta in un secondo momento solo proprietà dei Lucchetta, Zalf ha visto la sua massima espansione tra la fine degli anni ottanta e l’inizio del decennio successivo. Oggi è un’azienda che fa parte del maxi Gruppo Euromobil e la sua specialità sono progetti dedicati ai bambini, ragazzi, single, giovani coppie e tutti coloro che amano abitare con stile ma anche con creatività e disinvoltura. Facendo parte del grande gruppo Euromobil, Zalf ne rispecchia a pieno la sua filosofia produttiva, che si traduce nella volontà di offrire alla clientela prodotti unici e dal design invitante e rigoroso allo stesso tempo. Parole d’ordine del suo modus operandi sono un’ampia personalizzazione ed un’estrema componibilità, due caratteristiche essenziali perché i prodotti si possano adattare al maggior numero possibile di ambienti. Questa notevole versatilità progettuale è il risultato della perfetta integrazione di sistemi costruttivi diversi che s’ inseriscono perfettamente in ambienti di qualsiasi dimensione, dai più ampi ai più contenuti. Zalf offre un’ampia gamma di: sistemi per la zona giorno, per la zona notte, per la cameretta e per l’ home office. Inoltre propone diversi complementi singoli quali: librerie, pensili, madie, boiserie, mensole, armadi, letti e scrittoi.  

Zamagna Italia

Zamagna Italia è un’azienda romagnola con una chiara identità. Prodotti studiati e progettati da designerse architetti, e realizzati da artigiani esclusivamente italiani. L’azienda è stata fondata da Ilario Zamagna e sua moglie Maria Giulia Battistini negl ianni ’60. Agli inizi la Zamagna si occupava di arredamento per l’esterno e arredo classico per l’interno. Negli anni ’90, con l’ingresso dei figli Luca e Susanna Zamagna, la struttura aziendale ha intrapreso un nuovo corso specializzandosi su Complementi d’Arredo per interno con un design ed uno stile moderno. Dal 2010 ad oggi è avvenuta un’ulteriore evoluzione aziendale, passando da azienda commerciale ad azienda di progettazione. Una ricerca costante di stili, materiali e finiture all’avanguardia studiati, progettati e realizzati con la passione che ci contraddistingue per creare “il bello da vivere” ed essere sempre in linea con le tendenze del mercato.

Rinascimento Mobili © 2022 - Tutti i diritti riservati - P.IVA 03212111219 - Tutte le immagini appartengono ai rispettivi proprietari.